Paestum, l’area archeologica

Una delle immagini più famose inquadra un gruppo di soldati americani addetti alle trasmissioni all’interno dei templi. I soldati sono di colore infatti in quel periodo a questi soldati venivano affidati soprattutto compiti di supporto e logistica, la loro dislocazione all’interno dei templi forse rispondeva alla logica di trovare un luogo contro quale i tedeschi non si sarebbero applicati con operazioni di distruzione massiccia.

L’immagine dei templi ricorre anche nel libro Naples 44 del celebre scrittore inglese Norman Lewis. Inquadrato nell’esercito britannico appunta sul suo diario, che poi diventerà il celebre libro appena citato, l’impatto con la visione dei templi: “9 settembre. Stasera alle sette sbarcati a Paestum, sulla Spiaggia rossa. Dopo un cannoneggiamento navale all’alba e una breve battaglia per la testa di sbarco, uomini e mezzi hanno continuato a prendere terra per tutto il giorno. Ora, sul paesaggio che ci sta dinanzi regna una straordinaria calma apparente. All’ampia curva della baia, orlata da sottili pennellate di sabbia, fanno da sfondo montagne distanti, che raccolgono masse d’ombra nelle loro innumerevoli pieghe. Abbiamo visto il luccichio di case bianche tra boschi e frutteti, e in lontananza grappoli di paesi abbarbicati sulla cima delle colline. Qua e là, immobili colonne di fumo segnalavano la presenza della guerra, ma nell’insieme l’impressione era quella di una splendida, tranquilla sera di tarda estate su una spiaggia mitica dell’antichità

Mentre il sole cominciava a immergersi maestosamente nel mare dietro di noi, abbiamo camminato senza meta in questo bosco pieno di cinguettii, e all’improvviso ci siamo ritrovati al suo margine. Al nostro sguardo si è offerta una scena di incanto soprannaturale. A qualche centinaio di metri si ergevano in fila, perfetti, i tre templi di Paestum, superbi e splendenti di luce rosata negli ultimi raggi del sole.

Viaggia con il drone all’interno delle colonne del tempio sul sito del Parco Archeologico di Paestum o per avere maggiori informazioni su orari ecco i contatti

Via Magna Grecia, 919 – 84047
Capaccio Paestum (SA)
Tel. 0828 81 10 23
email: pae@beniculturali.it
PEC:mbac-pae@mailcert.beniculturali.it

Immagine con licenza CC BY-SA 3.0 by V alfano – riproduce un bene di proprietà dello Stato Italiano

Paestum, the archaeological area

One of the most famous images frames a group of American soldiers assigned to broadcasting inside the temples. The soldiers are men of colour, indeed in that period these soldiers were mainly entrusted with support and logistics tasks. Their location inside the temples perhaps responded to the logic of finding a place against which the Germans would not apply themselves with operations of massive destruction.

The image of the temples also recurs in the book “Naples 44” by the famous English writer Norman Lewis. As part of the British army, he notes the impact resulted from the vision of the temples in his diary, which will later become the famous book just mentioned. During the night of 9th September, he landed on the Red Beach of Paestum together with his comrades. The following day, when everything had been organized, there seemed to be an apparent calm. At the wide curve of the bay, fringed by thin brushstrokes of sand, distant mountains were the background, gathering masses of shadow in their innumerable folds. The soldiers saw the glitter of white houses among woods and orchards, and in the distance clusters of villages clinging to the top of the hills. Here and there, motionless columns of smoke signalled the presence of war, but the overall impression was that of a splendid, quiet late summer evening on a mythical beach of antiquity.

As the sun began to plunge majestically into the sea behind them, they walked aimlessly through that chirping forest, and suddenly they found themselves on its edge. A scene of supernatural enchantment was offered to their gaze. A few hundred meters away stood in a row, perfect, the three temples of Paestum, superb and shining with pink light in the last rays of the sun.

Drive your drone inside the columns of the temple on the site of the Archaeological Park of Paestum or for more information on timetables, here are the contacts

Via Magna Grecia, 919 – 84047

Capaccio Paestum (SA)

Tel. 0828 81 10 23

email: pae@beniculturali.it

PEC: mbac-pae@mailcert.beniculturali.it

Image licensed under CC BY-SA 3.0 by V alfano – reproduces an asset owned by the Italian State

Post your comment

Bernard Law Montgomery
8 settembre 1943, l'armistizio e il sacrifico dei soldati italiani: il generale Ferrante Vincenzo Gonzaga