Bernard Law Montgomery

Il celebre generale Bernard Law Montgomery, 1º visconte Montgomery di Alamein, dopo aver sconfitto Rommel in Africa fu posto al comando delle forze britanniche che nel 1943 parteciparano all’operazione Avalanche per portare uomini e mezzi a ridosso di Napoli. Da Maiori a Paestum gli alleati diedero vita alla più grande operazione nel mediterraneo e sulle spiaggie di Battipaglia in località Spineta arrivarono gli inglesi, con il compito di prendere uno dei principali obiettivi dell’operazione, ovvero la stazione ferroviaria di Battipaglia e il vicino aeroporto di Montecorvino.
L’Armata inglese risaliva anche via terra dalla Calabria ma proprio il supporto di questi uomini fu ragione di un certo disappunto tra inglesi e americani. I primi puntavano a una campagna d’Italia lenta e la loro marcia dal sud si ispirò a questo obiettivo, gli ameircani invece avrebbero voluto accelerare. La risalita inglese dalla Calabria proseguì talmente a rilento che solo il 14 settembre alcuni militari inglesi raggiunsero le truppe americane. In realtà si trattava addirittura di giornalisti che dimostrarono che era possibile giungere senza trovare ostacoli fino ai luoghi della battaglia. [biografia su Wikipedia]

General Bernard L. Montgomery watches his tanks move up.” North Africa, November 1942

English translation:

The famous general Bernard Law Montgomery, 1st Viscount Montgomery of Alamein, after defeating Rommel in Africa was placed in command of the British forces that in 1943 participated in the Avalanche operation to bring men and vehicles close to Naples. From Maiori to Paestum the allies started the largest operation in the Mediterranean and the British arrived on the beaches of Battipaglia in the locality of Spineta with the task of conquering the main objectives of the operation, namely the Battipaglia railway station and the nearby airport of Montecorvino.

The English army also went up by land from Calabria, but the support of these men was the reason for a certain disappointment between the British and the Americans. The former aimed at a slow Italian campaign and their march from the south was inspired by this objective, the Americans instead wanted to accelerate. The British ascent from Calabria continued so slowly that only on the 14th of September some British soldiers reached the American troops. Actually they were journalists, who demonstrated that it was possible to reach the battlegrounds without obstacles. [biography on Wikipedia]

Post your comment

On line avalanched.org
Paestum, l'area archeologica