9 settembre 1943, Settore Roger, Yellow Beach la Fifth Army sbarca a Spineta Nuova (Battipaglia)

Ore 3.30 comincia l’operazione Avalanche con la quale gli Alleati per la prima volta portano l’attacco al nemico nazista sul continente. A differenza dello sbarco in Sicilia per la prima volta gli italiani non sono più oppositori, infatti lo sbarco è stato preceduto dall’annuncio dell’armistizio sottoscritto a Cassibile.
Il fronte è ampio quanto tutto il golfo di Salerno con dei piccoli sbarchi sulle due ali dello schieramento a Maiori e in Cilento mentre il grossi dei soldati tocca terra tra Pontecagnano e Paestum.
Il grosso delle truppe, 100.000 soldati inglesi sbarcano a destra del Tusciano sulle spiagge di Battipaglia in zona Spineta Nuova. La città diventa uno dei principali obiettivi della contesa tra alleati e tedeschi. Gli opposti contingenti la occupano e la perdono vicendevolmente diverse volte.
In uno di questi avvicendamenti un gruppo di soldati inglesi si ritrova nascosto in una casa di Battipaglia occupata dai nazisti.

Nella immagine che segue, tratta dal celebre libro di Ugo Pesce sull’operazione Avalanche, le indicazioni sui luoghi dello sbarco

9th September 1943, Roger Sector, Yellow Beach, the Fifth Army lands in Spineta Nuova (Battipaglia)

At 3.30am the Avalanche operation begins and the Allies attack the Nazi enemy on the continent for the first time. Unlike the landing in Sicily, for the first time the Italians are no longer opponents, indeed the landing was preceded by the announcement of the armistice signed in Cassibile.

The front is as wide as the entire Gulf of Salerno with small landings on the two wings of the deployment in Maiori and Cilento while the bulk of the soldiers touch the ground between Pontecagnano and Paestum.

The bulk of the troops, 100,000 British soldiers, landed on the right of the Tusciano, on the beaches of Battipaglia in the Spineta Nuova area. The city becomes one of the main objectives of the dispute between the allies and the Germans. Contingent opposites occupy and lose it several times.

In one of these alternations, a group of English soldiers find themselves hidden in a house in Battipaglia occupied by the Nazis.

In the following image, taken from the famous book by Ugo Pesce on the Avalanche operation, the indications on the places of the landing  can be observed.

28 settembre 1943, la battaglia di Scafati
Salerno War Cemetery